Due incroci, due scontri. Automobilista nervoso investe due volte di seguito e poi fugge a piedi

auto angelo investePiove, strade bagnate, in autostrada si muore, in città, fortunatamente, no.
Un uomo, un extracomunitario, nel pomeriggio di oggi, alla guida della propria vettura, un’Opel Vectra, percorre a velocità sostenuta la Via Luciano Manara, direzione monte-mare. Giunto all’incrocio con via Centonze, l’impatto con un’altra auto. L’extracomunitario non si scompone, per quanto malconcio il proprio mezzo, senza neanche controllare i danni, senza mettere un piede a terra, ingrana la marcia e via, lasciando l’altro automobilista a contare i danni subiti. Non fa molta strada, giusto la lunghezza di una traversa, nuovo incrocio, nuovo scontro, con altra auto, una Fiat Croma. Ritenta la fuga, ma l’Opel, due volte danneggiata, non riparte. Lui scappa, a piedi. La targa della sua vettura lo incastrerà.
Sul posto i Vigili Urbani della sezione Infortunistica.

(50)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *