Discariche di eternit nel torrente Mazzarrà, scatta il sequestro

Torrente Mazzarrà 1Due discariche di rifiuti pericolosi sono state sequestrate sul greto del torrente Mazzarrà, a Terme Vigliatore. La Polizia Metropolitana, coadiuvata da operatori dell’Istituto di vigilanza A.N.C.R. di Belpasso, durante un’operazione di controllo, ha scoperto due vaste aree adibite a deposito di materiale vario, tra cui numerose lastre di eternit in avanzato stato di polverizzazione, oltre a cumuli di inerti e materiali di risulta.
Gli agenti hanno provveduto a delimitare le aree e ad informare dei fatti il pubblico ministero della Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, Alessandro Liprino.

La Polizia Metropolitana, in considerazione dell’alto rischio per l’ambiente e per la salute pubblica, sta inoltre presidiando i siti fino a quando non sarà effettuata la bonifica. Sono in corso le indagini per individuare i responsabili dei reati ambientali.

(72)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *