Degrado case Iacp. Protestano anche a Fondo Basile

palazzineIacpIl consigliere comunale Giuseppe Capurro, a seguito di numerose segnalazioni, invia un’interrogazione al Commissario straordinario del Comune, Luigi Croce, e al Commissario Iacp, Ferdinando Lo Conti, per segnalare il malcontento dei residenti delle Palazzine Iacp di Fondo Basile. Gli abitanti, infatti, protestano per lo stato di abbandono in cui si trovano le palazzine dove risiedono. «È impensabile — lamenta il Consigliere —, che dopo appena 5 anni dall’assegnazione, si debbano avere cornicioni pericolanti, strade non asfaltate, garage non completati e mancanti di estintori, ringhiere mancanti che costituiscono serio pericolo per i cittadini e in particolare per anziani e bambini». Nonostante le segnalazioni dei condomini, non è stato messo in atto alcun intervento che possa migliorare la vivibilità di questi luoghi. «L’impresa De Domenico assegnataria dell’appalto — continua Capurro —, non ha completato i lavori e da tempo ha abbandonato il cantiere; ad oggi non sono state rese note le motivazioni». Questa denuncia segue quelle dei giorni scorsi riguardanti le pessime condizioni in cui versano le Palazzine Iacp di Catarratti, e dal momento che anche i cittadini di Fondo Basile assolvono al pagamento dei tributi  e canoni di affitto dovuti, Capurro chiede di organizzare una conferenza dei servizi con i dirigenti interessati per competenza in modo da riuscire a trovare delle soluzioni che possano ristabilire le più elementari condizioni di sicurezza e vivibilità. In più chiede di conoscere i motivi del mancato completamento dell’opera.

(69)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *