Danni alla condotta di Gesso per il maltempo. AMAM annuncia erogazione idrica irregolare

Foto della sede principale di AMAM a MessinaMessina. Il maltempo delle ultime ore continua a causare danni . Dopo il crollo dei diversi alberi e di un cartellone pubblicitario, anche le condotte idriche mostrano i primi problemi. Domenica i cittadini avevano segnalato ad AMAM la presenza di acqua torbida  nei villaggi di Santo Stefano Medio e Santa Margherita, causata dall’ingrossamento del locale torrente con la conseguente tracimazione di fanghi nel Pozzo Santa Margherita. Il risultato? L’azienda ha sconsigliato di utilizzare l’acqua per uso idropotabile fino a quando non si conoscerà l’esito delle campionature. Oggi AMAM, invece, segnala dei danni anche alla condotta che collega le sorgive di Gesso al locale serbatoio del villaggio collinare a nord della città.

Per questo, dalle prime ore di oggi, compatibilmente con le condizioni meteorologiche, i tecnici di AMAM saranno impegnati nel ripristino della funzionalità dell’arteria e l’erogazione idrica nell’abitato potrebbe subire variazioni di orario.

Insomma ancora una volta il maltempo lascia il segno a Messina.

(199)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *