Corse di cavalli clandestine: fermati 18 soggetti per maltrattamento di animali

Corse clandestine cavalliCorse di cavalli clandestine. Domenica mattina, alle prime luci dell’alba, la Compagnia di Carabinieri di Patti ha bloccato e identificato 18 soggetti segnalandoli alla Procura della Repubblica di Messina per “maltrattamento di animali” e “interruzione di pubblico servizio”.

Le forze dell’ordine sono intervenute dopo aver ricevuto diverse segnalazioni che denunciavano la presenza di un consistenze gruppo di persone sull’asse viario che collega Patti con San Piero Patti, in zona C.da Belfiore.

I carabinieri si sono, così, recati sul luogo sorprendendo un centinaio di persone che, accortesi della loro presenza, si sono date alla fuga. Le forze dell’ordine hanno trovato due calessi trainati da altrettanti cavalli che molto probabilmente avevano appena concluso una competizione illegale su strada.

Le 18 persone identificate sono state quindi segnalate alla Procura per i reati di “maltrattamento di animali” e “interruzione di pubblico servizio”, in quanto avevano occupato illegittimamente la strada pubblica creando grave pericolo per sé stessi, gli equini e gli altri utenti della strada.

Restano ancora in corso le indagini per ultimare eventuali accertamenti da parte del Comando di Carabinieri di Messina.

(1248)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *