Corruzione. Arresti domiciliari per 4, una sospensione dai pubblici uffici e 11 indagati. Ecco i nomi

polizia111

La Polizia Giudiziaria presso la Procura della Repubblica di Messina ha eseguito quattro arresti per corruzione. 

 

Ad essere sottoposti alla misura cautelare agli arresti domiciliari sono stati: Francesco Curcio, 59 anni, messinese ex componente della Commissione comunale di valutazione impatto ambientale; Roberta Curcio, 30 anni, messinese, ingegnere, consulente tecnico di parte; Aurelio Arcoraci, 59 anni, messinese, amministratore unico  di una società edile; Giuseppe Bonaccorso, 57 anni, messinese.

 

Sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio per falso ideologico, invece, per il funzionario del Dipartimento Urbanistica del Comune di Messina, Biagio Restuccia, 60 anni.

 

Nella vicenda ci sono anche 11 indagati. 

 

(80)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *