Controlli a tappeto dei Carabinieri. 5 patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza

carabinieriControlli a tappeto ieri notte da parte Carabinieri del Comando Provinciale di Messina nei luoghi della movida. L’obiettivo? Prevenire il fenomeno della guida in stato d’ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. L’intensa attività di monitoraggio e prevenzione straordinaria, effettuata sull’intero tratto stradale che va da Viale Boccetta al Centro cittadino, ha portato ad un bilancio particolarmente pesante.

  • 1 persona è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Messina perchè trovata in possesso di alcune dosi di stupefacente e di un bilancino di precisione;
  • 5 patenti sono state sequestrate ad altrettanti giovani perchè sorpresi alla guida dell’auto in stato di ebbrezza;
  • 2 persone denunciate alla Procura della Repubblica di Messina perché colte alla guida delle rispettive autovetture mentre diffondevano musica ad altissimo volume, mediante apparato stereofonico ad elevatissima potenza;
  • 2 le persone beccate alla guida, nonostante fossero sprovvisti della necessaria patente di guida;
  • 3 denunce sono scattate nei confronti di altrettanti individui poiché in possesso di coltelli e arnesi di vario genere idonei ad offendere senza giustificato motivo;
  • 8 persone segnalate alla Prefettura di Messina quali assuntori di stupefacente, perchè sorpresi mentre consumavano delle modiche quantità di marjuana.

Inoltre, nel corso della serata, i Carabinieri hanno elevato 3 contravvenzioni per guida senza patente e  5 contravvenzioni per mancanza di copertura assicurativa.

I soggetti colpiti dai citati provvedimenti amministrativi rientrano quasi tutti in una fascia d’età compresa tra i 15 e i 45 anni.

 

(389)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *