Celebrazione Forze Armate, la “Pace” di Accorinti “oscurata” da Prefetto e Generale

img_6913Come è ormai consuetudine, il sindaco Renato Accorinti ha partecipato alla Cerimonia dedicata ai Caduti, svoltasi stamane in piazza Unione Europea, tenendo in mano la bandiera arcobaleno della pace con su scritto “L’Italia ripudia la guerra”. Un gesto provocatorio che in passato ha creato più di un imbarazzo, ma questa volta l’iniziativa del primo cittadino è stata stroncata sul nascere.

Accorinti, infatti, è stato letteralmente oscurato dal prefetto Francesca Ferrandino e dal Generale dei Carabinieri. Entrambi, durante la commemorazione, si sono sistemati davanti al Sindaco, rimasto in seconda fila.

( nella foto, la bandiera della Pace ‘oscurata’)

 

 

 

(2738)

2 Commenti

  • Fiorenzo ha detto:

    Sindaco senza un minimo di dignità e di vergogna. Purtroppo alla sua età continua a rendersi ridicolo agli occhi di tutta Italia. Non si rende conto che siamo in guerra con lui e con le sue ridicole magliette e slogan pro Tibet che non ce ne può fregare di meno. Pensi alla città che versa in uno stato pietoso grazie a lui ed ai suoi fedeli compagni di merenda inutili e ben pagati con i nostri soldi grondanti di lacrime. Vada in Tibet, Papuasia, Amazzonia o altro posto lontano e non torni più.

  • Ser !!! ha detto:

    Deve ancor dar conto….a Pinellini & C. che lo hanno portato a suo tempo li a Palazzo Zanca, per cui si presenta così…sempre, non capendo che proprio il tempo e il ricominciamo dal basso sia un lontano ricordo e terminato. Si provveda a una svolta che non sia come gli ultimi decenni per cortesia. Messina con ciò che ha oggi di rilancio economico con falce authority metropolitan e altro ponte incluso ha bisogno di concreta crescita e sviluppo e tale… non è capace tutto qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *