Capo D’Orlando. Morta la 14enne caduta dallo scoglio a San Gregorio

ambulanza - capo d'orlando - 14enneCapo D’Orlando. È morta la ragazzina di 14 anni, Gea Papa, caduta ieri pomeriggio, 6 agosto, da uno scoglio sulla riviera di Capo D’Orlando. Vani i tentativi di rianimarla da parte del 118 prontamente intervenuto dopo l’incidente. La situazione di Gea è precipitata nel giro di pochissimo tempo, rendendo vano anche l’intervento dell’elisoccorso: troppo gravi le ferite al cranio e alla schiena.

La ragazzina, in vacanza con la sua famiglia, si trovava sullo scoglio “Garibaldi” insieme ad alcuni amici, ma nessuno sembrerebbe essersi accorto della caduta della giovane. Il primo a intervenire un orlandino che transitava in auto sul lungo mare: avrebbe sentito delle grida e prontamente si sarebbe tuffato per cercare di portare Gea in salvo.

Anche altri ragazzi del luogo hanno prestato soccorso alla giovane prima dell’arrivo dell’ambulanza. Le sue condizioni sono subito apparse molto gravi. Il 118 ha trasportato Gea fino all’elipista del Porto di San Gregorio, ma sull’elicottero non è mai riuscita a salire.

La morte sembrerebbe essere dovuta alle ferite letali causate dalla caduta dallo scoglio ma i carabinieri di Capo D’Orlando stanno ancora indagando per chiarire le dinamiche dell’accaduto.

Aggiornamenti: il Comune di Capo D’Orlando sospende le manifestazioni del cartellone estivo per la tragica scomparsa di Gea, esprimendo profondo cordoglio alla famiglia. «Una terribile fatalità che ha sconvolto l’intera comunità orlandina – commenta il sindaco Franco Ingrillì – vogliamo stringerci attorno alla famiglia nel dolore e nella preghiera».

(276)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *