Cadavere di un uomo trovato impiccato a una trave, a Maregrosso. Suicidio o omicidio?

carabinieri-gazzella-31È giallo a Messina. Il cadavere di un uomo, Michele Bettini, 43 anni, è stato rinvenuto stamani, alle 8.00,  all’interno della struttura incompiuta, abbandonata, posta di fronte al supermercato Sma di Maregrosso. L’uomo lavorava presso uno sfasciacarrozze della zona.

Il corpo è stato trovato impiccato a una trave. Inizialmente si era  creduto che l’uomo si fosse tolto la vita, ma alcune tracce sul terreno, attualmente al vaglio dei Carabinieri della compagnia Messina sud,  potrebbero indicare il trascinamento di un corpo. Anche la posizione del cadavere, inginocchiato, lascia aperta ogni ipotesi. Suicidio, dunque, o omicidio?  Gli investigatori dell’Arma sono al lavoro per stabilirlo. Intanto è stato accertato che l’uomo da qualche tempo viveva in una baracca di Maregrosso.   A trovare il cadavere, stamani, alcuni passanti.

(1969)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *