Blocco rimosso a Bisconte. Il carico d’acqua di 2 autobotti ha placato i residenti

blocco bisconteSono occorse due autobotti, a Bisconte, per interrompere la protesta messa in atto dai residenti in 2 diversi punti del villaggio.

Esasperati dalla mancanza d’acqua che si protraeva da 6 giorni, alcuni degli abitanti, alle 13 di oggi, sono passati a vie di fatto. Cassonetti svuotati sull’asfalto, vecchie masserizie, hanno impedito il transito automobilistico.

Chiedevano a gran voce l’arrivo di un’autobotte, altrimenti “da lì non passava nessuno”. Parecchia la tensione con gli automobilsti che in uscita o in entrata volevano superare il blocco. Si è persino sfiorata la rissa. Infine è arrivata una prima autobotte, e un primo blocco stradale è stato sciolto. Poi una seconda autobotte ha consentito di liberare definitivamente la strada. A placare gli animi è intervenuto il presidente della terza circoscrizione, Natale Cucè.

Intanto anche altre zone della città saranno coperte dal servizio autobotti. Domani un mezzo sarà presente a piazza Casa Pia, a partire dalle 7.30.

(419)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *