Beccati in flagranza di reato: arrestati due giovani per furto aggravato

Foto dell'auto dei carabinieri vista di latoI Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno arrestato un 22enne ed un 20enne residenti in Milazzo, ritenuti responsabili, in concorso, di un di furto aggravato e, per uno dei due, anche lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale.

A fare scattare l’intervento degli uomini dell’Arma, una telefonata pervenuta al 112 da parte di un responsabile della società E-DistribuzioneS.P.A., per segnalare un anomalo movimento di un loro mezzo. Immediato l’intervento sul posto che ha permesso di rintracciare il mezzo segnalato: un Fiat Doblò con a bordo due giovani.

A finire in manette sono stati Maurizio Giordano, classe 1996 e Gabriele Di Mento, classe 1997, entrambi domiciliati in Milazzo.

Giordano, che guidava il mezzo senza patente perché mai conseguita, nel tentativo di sottrarsi ha investito il mezzo uno dei militari, riportando lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.

Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, i due sono stati tradotti presso i rispettivi domicili, in attesa del giudizio direttissimo che si terrà presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto.

(291)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *