Barcellona. Truffa ad anziana: 48.000 euro per “levarle il malocchio”

malocchioFatture, malocchio e, infine, morte. Sono queste le minacce-truffa che due donne hanno perpetrato nei confronti di un’anziana signora. Le dicevano che se non avesse pagato sarebbe andata incontro a morte certa tutta la sua famiglia, fino alle settima generazione. I Carabinieri di Barcellona, questa mattina, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di misura cautelare per concorso in truffa aggravata e continuata, emessa dal Gip Anna Adamo, nei confronti di Maria Parisi, 56 anni, residente a Milazzo, e di Giuseppa Maria Maio, 39 anni, nata a Milazzo, residente a San Filippo del Mela. Le due donne avrebbero indotto l’anziana signora a corrispondere loro, in più occasioni, delle somme di denaro, per complessivi 48.000 euro. A carico delle due indagate è stata contestata anche l’aggravante di avere approfittato di circostanze di tempo, luogo o di persona tali da ostacolare la pubblica o privata difesa della vittima.

 Le due donne sono state accompagnate nelle rispettive abitazioni ed è stato imposto loro l’obbligo di dimora nel territorio del comune di residenza con il divieto assoluto di allontanarsi senza l’autorizzazione del Giudice. Sono in corso ulteriori indagini da parte dei Carabinieri per accertare se le due indagate si siano rese responsabili di analoghe truffe a danno di altri anziani nell’hinterland barcellonese.

(63)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *