Barcellona Pozzo di Gotto. Trasporto abusivo di merci: sanzioni per 270mila euro

Guardia di Finanza BarcellonaBarcellona Pozzo di Gotto. Scoperte otto imprese che esercitavano trasporto abusivo di merci, la Guardia di Finanza ha notificato dieci provvedimenti di fermo amministrativo per altrettanti automezzi, con sanzioni per oltre 270 mila euro.

Il fermo dei dieci mezzi di trasporto ha visto coinvolti veicoli di vario tipo tra cui furgoni, motrici, autocarri e rimorchi, per un periodo di tre mesi. Una delle otto società implicate nell’autotrasporto abusivo era già stata sanzionata per lo stesso reato, ma ha continuato a usare il mezzo posto sotto fermo amministrativo e a perpetrare il reato. I finanzieri hanno, infatti, trovato una significativa differenza tra i chilometri documentati in fase di fermo e quelli del contachilometri del mezzo, il titolare dell’azienda di Terme Vigliatore sarà quindi accusato del reato di sottrazione di beni sottoposti a sequestro con una possibile pena fino a tre anni.

È obiettivo della Guardia di Finanza di Barcellona contrastare l’abusivismo per garantire condizioni paritarie di concorrenza tra gli operatori del settore, tutelando i consumatori e la sicurezza stradale.

(164)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *