Aveva appena rapinato una farmacia: arrestato 29enne a Messina

Nella prima serata di ieri la Polizia di Stato ha arrestato un 29enne di Messina ritenuto responsabile di aver commesso, circa un’ora prima, una rapina ai danni di una farmacia del centro città. A comunicarlo, pochi minuti fa, la Questura di Messina.

È stato già trasferito presso la locale casa circondariale Domenico Mussillo, 29 anni, messinese, pregiudicato. L’uomo è ritenuto responsabile del reato di rapina commesso nella prima serata di ieri in una farmacia del centro città.

A viso scoperto e con tatuaggi in bella vista, il rapinatore era riuscito a mettere a segno il colpo, circa mille euro, minacciando con una pistola il titolare dell’esercizio commerciale. Volanti e Squadra Mobile intervenute sul posto, hanno velocemente ricostruito la dinamica dell’episodio e, attraverso la visione delle immagini di video sorveglianza, riconosciuto l’autore della rapina.

Avviate immediatamente le ricerche, a meno di un’ora dai fatti, i poliziotti hanno  rintracciato il ventinovenne presso la sua abitazione. All’interno dell’appartamento, gettati a terra alla rinfusa, c’erano ancora gli abiti che aveva addosso durante il colpo.

Indagini in corso per il rinvenimento dell’arma e del bottino.

Fonte: Questura di Messina

(966)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *