Atti persecutori all’ex compagna. I Carabinieri arrestano un 45enne

carabinieri di BarcellonaNella mattinata di ieri i Carabinieri della Stazione di Merì hanno arrestato A.M., 45 anni, con l’accusa di atti persecutori nei confronti della ex compagna.

L’uomo, per condotte perpetrate tra il 2017 e gennaio 2018, aveva già ricevuto un provvedimento di divieto di avvicinamento alla donna e a figlio ma, nonostante ciò, aveva continuato nelle sue attività persecutorie. Telefonate continue e interruzioni delle proprie abitudini di vita, avevano fatto sprofondare la vittima in un grave e continuo stato di ansia e di paura per la propria incolumità e per quella del minore.

L’articolata e ininterrotta attività di controllo svolta dai militari della Stazione di Merì e dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto, con il supporto della “task force” specializzata, costituita a livello provinciale, per il contrasto alle “violenze di genere”, ha permesso di documentare queste plurime violazioni della misura cautelare.

Lo stalker adesso è agli arresti domiciliari.

(148)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *