Assenteismo, arrestati due medici del 118

polizia fiancata molto bella per nuovoI poliziotti del commissariato di Taormina stanno eseguendo una ordinanza di misure cautelari in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Messina, Salvatore Mastroeni, su richiesta del Sostituto Procuratore della locale Procura della Repubblica, Anna Maria Arena nei confronti di due medici del servizio di emergenza sanitaria 118 di Letojanni.

Abusando dei propri uffici, grazie ad alcuni raggiri, si assentavano dal posto di lavoro per interi turni di servizio, simulandone la presenza e sottoscrivendola nell’apposito registro.

Le indagini dei poliziotti, coordinate dalla Procura della Repubblica di Messina, hanno permesso di far luce sui reiterati comportamenti criminosi dei sanitari, iniziati nel 2014 fino allo scorso agosto.

Disposto il sequestro preventivo di somme di denaro a carico di ciascuno dei medici, in ragione dell’ingiusto profitto accertato ai danni della Pubblica Amministrazione.

Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà stamani in Questura alle 11.30.

(701)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *