Concussione, abuso d’ufficio e falso. Arresti al Comune di Barcellona

Foto repertorio - Volante della Polizia

Concussione, abuso d’ufficio e falso. Sono questi i reati contestati ad alcuni amministratori e funzionari del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto oggi fermati dalla Polizia.

La Polizia di Stato sta eseguendo, dalle prime ore di oggi, un’ordinanza applicativa di misure cautelari coercitive ed interdittive emessa dal GIP del Tribunale di Barcellona, su richiesta della Procura. Gli indagati avrebbero falsificato certificazioni su alcuni immobili privati per favorire la ristrutturazione di un B&B e un ristorante, in pieno centro storico nei pressi del palazzo comunale.

Destinatari dell’ordinanza amministratori e funzionari del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto, sia in carica che non più in servizio.

Ulteriori dettagli saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa presso il Commissariato di Barcellona alle 11 di oggi, 16 febbraio.

(447)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *