Arrestato un 33enne per l’omicidio di un uomo massacrato a calci e pugni

carabinieri bella bella grandeI carabinieri hanno arrestato un uomo, ritenuto tra i responsabili della morte per pestaggio di un 35enne, marocchino, assassinato la notte dello scorso 29 luglio. La vittima fu colpita con calci e pugni e lasciata esanime nei pressi della Stazione Ferroviaria: morì giorni dopo in ospedale.

Quasi 3 mesi di indagini hanno portato i carabinieri, la scorsa notte, all’arresto di un 33enne messinese, ritenuto uno degli autori della feroce aggressione, che parrebbe scaturita da motivi passionali.

Ulteriori dettagli a seguito della conferenza stampa che si svolgerà al Comando Provinciale dei Carabinieri alle 11.

(237)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *