Ambulanti abusivi. Sequestro di merce. 3 denunce

carabinieri per nuovoContinuano le operazioni dei Carabinieri della Compagnia di Messina Sud per il contrasto al fenomeno del commercio ambulante abusivo. Questa volta è toccato ai Rioni Minissale, Contesse e CEP. È così scattata, ieri mattina, l’operazione di controllo a tappeto di tutti i venditori ambulanti presenti in quei villaggi, condotta congiuntamente dalla Stazione Carabinieri di Gazzi e dalla Sezione Annona della Polizia Municipale, con il supporto di diverse pattuglie delle Stazioni Carabinieri di Tremestieri, Bordonaro, Santo Stefano Medio e Giampilieri.

Sono state sanzionate tre persone per il mancato possesso dell’autorizzazione alla vendita al dettaglio di prodotti ortofrutticoli e al sequestro di 3.500 kg di merce, per un valore di circa 7.500 euro. Inoltre, tre venditori ambulanti, che durante le proteste hanno aggredito sia fisicamente che verbalmente il personale operante, sono stati denunciati dai Carabinieri di Messina Sud per resistenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale.

L’operazione è proseguita fino alla tarda mattinata ed in poche ore le vie interessate dal servizio sono state ripulite da tutte le postazioni di vendita abusive, mentre la merce sequestrata, dopo essere stata controllata da personale specializzato, è stata interamente devoluta in beneficienza alle mense dei poveri degli istituti “Don Bosco” e “S. Antonio”.

(463)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *