Alluvione Giampilieri. Servizi fantasma agli sfollati: 4 indagati della “Futura”

tribunale2Sono ipotizzati i reati di truffa e abuso d’ufficio, a vario titolo, per i 4 indagati nell’ambito dell’ inchiesta sulla gestione dei servizi agli sfollati dell’alluvione che nel 2009 colpì Giampilieri. Servizi forniti dalla cooperativa Futura per conto del Comune. Il sostituto procuratore Diego Capece Minutolo ha chiuso le indagini e inviato avvisi all’ex consigliere comunale Carmelo Conti e ai tre presidenti della Futura succedutisi negli anni: Natalina Leotta, Giuseppe Currò e Roberto Acacia.

Secondo l’accusa, gl’indagati avrebbero fornito in modo irregolare i servizi pagati dalla Protezione Civile, in qualche caso non li avrebbero neanche forniti.

Per Conti è ipotizzato anche il reato di abuso d’ufficio perché avrebbe impegnato in lavori di ristrutturazione del proprio studio alcuni dipendenti della Futura.

(63)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *