Alluvione 2011. Raffineria risarcisce pescatori

milazzo raffineria 2Sono passati quattro anni dall’alluvione che, nel 2011, ha causato danno ai pescatori milazzesi. La causa del danno, più che l’evento alluvionale in sè, è stata lo sversamento in mare di idrocarburi che rese le attrezzature della marineria letteralmente inservibili. Sul banco degli imputati era finita la Raffineria di Milazzo. A distanza di 4 anni i pescatori di Vaccarella (Milazzo) otterranno il risarcimento dei danni.

I pescatori, assistiti dall’associazione “Nino Salmeri”, presentarono un esposto denuncia. Non si è nemmeno aprterto il giudizio a Barcellona: è arrivato l’accordo con la Raffineria che ha riconosciuto circa 8500 euro ai responsabili delle imbarcazioni e poco più di 3500 ai pescatori imbarcati come membri di equipaggio.

Il risarcimento, all’azienda petrolifera, è costato complessivamente circa 250mila euro.

(78)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *