Acqua. Palazzo Zanca a secco da 3 giorni: la protesta dei dipendenti

protesta acqua 2Da tre giorni senz’acqua, con tutti i disagi che ne conseguono. Non succede solo nelle case dei messinesi ma anche in quella che dovrebbe essere la “Casa” dei cittadini: Palazzo Zanca. I disagi sono tanti per i dipendenti che, stamattina, hanno inscenato una protesta chiedendo al Sindaco un’ordinanza per poter rimanere a casa.

Senza acqua vuol dire anche senza servizi igienici, una situazione difficile da tollerare per chi deve stare sul posto di lavoro per 8 ore al giorno, a meno di rientri pomeridiani.

 

(288)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *