Accusa un malore e perde i sensi, salvato dalla Guardia Costiera con un massaggio cardiaco

guardia costiera Poteva avere conseguenze più gravi il malore che un uomo ha accusato mentre camminava sul marciapiede antistante il  Circolo Canottieri “Thalatta” di via Vittorio Emanuele. Intorno alle 10, l’uomo si è accasciato a terra ed ha smesso di respirare, fortunatamente il personale del vicino ufficio della Capitaneria di Porto ha notato la scena, prestando immediato soccorso.

Una volta intervenuti, i militari hanno accertato l’assenza di parametri vitali nell’uomo praticando un massaggio cardiaco. Una scelta rivelatasi azzeccata. Dopo qualche minuto, infatti,  l’infortunato ha ripreso conoscenza ed è stato condotto all’ospedale a bordo di un’ambulanza, precedentemente attivata dalla sala operativa della Capitaneria di Porto.

(1899)

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *