Aborti clandestini a Messina. Confermate le condanne per Cocivera e Luppino

Foto frontale - Tribunale di MessinaI giudici della corte d’appello si sono espressi. Confermate le condanne per il ginecologo Giovanni Cocivera e per l’anestesista Giuseppe Luppino. I due medici messinesi, imputati nel processo su un giro di aborti clandestini nella città dello Stretto, erano stati condannati in primo grado rispettivamente a 6 anni e a 6 anni 6 mesi.

I due sono accusati di illecita interruzione di gravidanza, peculato e concussione. Luppino dovrà rispondere anche per il reato di truffa. Secondo quanto ricostruito dalle indagini, i medici avrebbero convinto alcune pazienti del Papardo ad abortire nei loro studi privati, a causa di mancanza di posti letto disponibili e delle lunghe d’attesa in ospedale.

(504)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *