Abbandona rifiuti a Santa Lucia sopra Contesse: incivile beccato e multato

Pagare una multa da 600 euro, obbligo del ripristino dello stato dei luoghi e del corretto smaltimento dei rifiuti. E’ questo quello che dovrà fare l’incivile che nei giorni scorsi aveva abbandonato una consistente quantità di rifiuti a Santa Lucia sopra Contesse, nella zona sud di Messina.

Il 30 luglio, sulla base di una segnalazione di alcuni cittadini, il Comandante Col. A. Triolo ed il Sost. Comm. G. Ruggeri, responsabile della Sezione Ambiente del Corpo della Polizia Metropolitana hanno avvitato un’ operazione per risalire al responsabile dell’abbandono dei rifiuti in un’area adiacente Forte Schiaffino.

Con una disamina dei materiali si è riusciti a risalire dapprima all’azienda titolare delle attrezzature per attività commerciali che aveva prodotto i rifiuti, e quindi, suo tramite, ad individuare il soggetto incaricato dello smaltimento, responsabile dell’inquinamento.

L’uomo, oltre ad essere stato sanzionato ai sensi dell’art. 192 e 255 c. 1 del Decreto Lgs. 152/06, per Euro 600,00,  è stato obbligato a farsi carico del ripristino dello stato dei luoghi e del corretto smaltimento dei rifiuti presso il C.C.R. di Pace.

(1156)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *