Colpo nel centro scommesse di Provinciale. 25enne in manette

Materiale sequestratoQuattro proiettili, uno in canna. La pistola con cui Lo Duca Carmelo, 25 anni, messinese, ha messo a segno una rapina presso una sala scommesse di Provinciale, ieri, alle 13.00, era pronta a fare fuoco. Con quella, puntata ad altezza uomo, e un passamontagna artigianale, il venticinquenne è entrato nella sala scommesse e minacciando il personale si è fatto consegnare la somma di circa 1.000 euro. E’ poi scappato. E’ stato arrestato pochi minuti dopo dai poliziotti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio che, compreso quanto stava accadendo, sono intervenuti immediatamente. Il malvivente, con ancora la pistola in pugno, è stato inseguito, raggiunto e circondato dai poliziotti della pattuglia che lo aveva individuato e da altre volanti, nel frattempo allertate dalla sala operativa e subito sopraggiunte in ausilio.

Il rapinatore è stato disarmato ed arrestato. Perquisito, aveva ancora lo scaldacollo trasformato in passamontagna e il denaro rapinato, recuperato e riconsegnato al proprietario. Sul polso destro del rapinatore gli agenti hanno notato più giri di nastro isolante. Sotto, un vistoso tatuaggio che il malvivente pensava così di nascondere.  Rinvenuti altresì, in una via poco distante dai luoghi della rapina, un coltello ed un ulteriore passamontagna. La Polizia è sulle tracce del complice.

lo duca carmelo

Carmelo Lo Duca

(355)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *