Visite mediche gratuite: il progetto di Cisl Messina per i meno fortunati

mediciVisite mediche gratuite, sostegno psicologico, accoglienza e informazioni sui diritti di cittadinanza: saranno questi alcuni dei servizi offerti ai meno fortunati dal Centro Socio-Assistenziale che nascerà il prossimo 19 febbraio a pochi passi dal centro di Messina.

«Molte persone devono scegliere tra comprare il cibo o i farmaci» è da questa considerazione che prende il via il progetto ideato dalla Federazione Nazionale Pensionati della Cisl Messina e dall’Anteas, Associazione Onlus della Cisl e indirizzato alle fasce deboli della popolazione, a chi non può permettersi di accedere nemmeno alle cure basilari cui ogni cittadino ha diritto per la mancanza delle risorse economiche o per via delle liste d’attesa troppo lunghe nelle strutture pubbliche.

«Il Centro – ha spiegato la Cisl – ha la finalità di venire incontro alle persone in difficoltà economica e sociale. È infatti noto come molti cittadini, soprattutto anziani pensionati al minimo, devono giornalmente decidere se provvedere al vitto oppure ad acquistare farmaci e ad effettuare accertamenti sanitari».

Il Centro si occuperà di fornire diversi servizi, tra cui: prestazioni di accoglienza e informazioni sui diritti di cittadinanza; sostegno psicologico; prestazioni medico-sanitarie, come la misurazione della pressione o del tasso glicemico; eventuali visite mediche. Il tutto avverrà grazie all’autorizzazione dell’Asp di Messina (Azienda sanitaria provinciale) e alla collaborazione di professionisti e operatori del settore altamente qualificati.

L’inaugurazione della struttura, che avrà la sua sede al n.13 di via Savonarola, nei pressi di piazza Castronovo, si terrà alle 10.30 di martedì 19 febbraio. Il Centro sarà aperto ogni lunedì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

(222)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *