Via Peculio Frumentario: la scala è “immobile” e Vento dello Stretto protesta

protesta scala mobileIn via Peculio Frumentario la scala mobile non parte. Le associazioni raggruppate in “Vento dello Stretto” hanno protestato per la mancata apertura della scala mobile di via Peculio Frumentario. Il consigliere comunale Piero Adamo, il presidente di Vento dello Stretto Ferdinando Croce, Daniele Trevisano, consigliere del IV Quartiere di Fratelli d’Italia e Piero Gatto, coordinatore cittadino di “Fare Verde Messina” definiscono un preoccupante episodio di inettitudine amministrativa quanto sta succedendo. La struttura, nonostante sia stata completata, non può entrare in funzione perché non in condizione di poter trasportare i pedoni. Secondo quanto riferito sono già stati spesi 800mila euro e ne servirebbero altri 300mila per aprirla al pubblico e rimetterla a posto. Nei prossimi giorni Vento dello Stretto consegnerà un esposto alla Corte dei Conti su quanto speso con soldi pubblici. 

(53)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *