Via del Santo verrà riasfaltata: non accadeva da vent’anni. Ma cosa c’è da festeggiare?

buche stradaliLavori di manutenzione che in ogni altra parte del mondo civile sono considerati di pura routine, a Messina diventano eventi da celebrare come se fossero qualcosa di straordinario. E’ il prezzo da pagare in una città ormai ridotta ai minimi termini dove la sistemazione di una buca o la pulizia di un’aiuola fanno notizia. E non potrebbe essere altrimenti visto che spesso si attendono anni, prima che qualcosa venga rimesso a posto.

Questo è il caso di via del Santo i cui abitanti sono in festa. Nessuna Madonna uscirà dalla Chiesa, nessuna sagra verrà allestita in piazza, ma verrà semplicemente rifatta la strada. E i motivi per festeggiare ci sono tutti: non accadeva da vent’anni. Si può quindi pensare che bambini e ragazzi della zona non abbiano mai visto una ruspa all’opera, non sappiano cosa sia la bitumazione né, tornando a casa, abbiano mai provato la strana sensazione di transitare lungo una strada priva di buche e avvallamenti.

Ebbene, ciò sarà possibile a breve. Grazie ai fondi Tasi 2015,  verranno asfaltati 3200 metri quadrati di strada, dalla via Baglio fino all’incrocio con il viale Gazzi. Gli interventi inizieranno domani e si concluderanno il prossimo 30 marzo.

Tutto nasce da una delibera della III Circoscrizione votata all’unanimità. E il presidente Natale Cucè si sente di ringraziare il dipartimento Manutenzione del Comune che “malgrado sia con il  personale ridotto al minimo, con impegno e dedizione sta lavorando affinché tutto si svolga con la massima trasparenza e linearità”.

Ecco come si è ridotta Messina, ormai abituata allo sfascio, pronta ad esultare e ringraziare quando qualcosa riesce per il verso giusto.

Per consentire i lavori, la linea 35 dell’Atm, diretta a Cumia,  subirà variazioni del percorso. I bus partiranno dal terminalCavallotti, proseguiranno attraverso le vie Santa Maria Alemanna, I Settembre, Cesare Battisti, Catania, viale Gazzi, Fondo Fucile, Madonnina e percorso regolare. Al ritorno, dalla Madonnina percorreranno Fondo Fucile, viale Gazzi, via La Farina e percorso regolare. Maggiori informazioni su www.atm.messina.it

Andrea Castorina

(287)

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *