Via al turismo. Accordo tra Comune e Confcommercio

firma protocollo 2Alla presenza del sindaco, Renato Accorinti, Comune di Messina e Confcommercio hanno firmato il protocollo d’intesa per la creazione della Dmo (Destination Management Organization), una struttura organizzativa la cui finalità sarà lo sviluppo sistemico del turismo in tutta la provincia di Messina. In rappresentanza dell’amministrazione comunale, presenti l’assessore al Turismo, Tonino Perna e l’esperto comunale, Filippo Grasso; per Confcommercio Messina hanno partecipato all’incontro il presidente, Carmelo Picciotto, e il direttore generale, Caterina Mendolia che in conclusione ha fatto il punto della situazione, tracciando le linee programmatiche attorno alle quali prenderà corpo il progetto: “Finalmente è arrivata la firma che attendevamo ormai da tempo. Un primo, fondamentale passo per la creazione di una Dmo che rappresenta per Messina un’importantissima opportunità di crescita per la sua economia, possibilità che passa necessariamente per un concetto: il turismo può e deve essere per la provincia messinese il viatico principale per lo sviluppo socio-economico di tutta l’area.

“La Dmo – prosegue il direttore generale – è quello strumento che ci permetterà di passare dal piano teorico a quello operativo, il mezzo che può cambiare definitivamente il nostro territorio, che da luogo potrà essere trasformato in una destinazione. Dal confronto con oltre 300 operatori impegnati nel settore turistico è emerso lo scenario sul quale dovremo intervenire in via prioritaria. Finalmente si parte”.

Le parti hanno trovato unità d’intenti sui punti cardine attorno ai quali è stato realizzato il protocollo, “finalizzato – si legge nel documento – all’attivazione di una forma di collaborazione ed efficace coordinamento delle azioni necessarie all’avvio della Dmo a Messina, con l’obiettivo di realizzare un percorso strategico di organizzazione territoriale della produzione turistica, di marketing e di comunicazione teso alla costruzione  di una destinazione turistica omogenea nel territorio di Messina”.

Fondamentale sarà il ruolo svolto dagli operatori del settore, come sottolineato nel protocollo d’intesa: “È necessario che gli operatori pubblici e privati del settore compiano una svolta importante dal punto di vista organizzativo, evolvendo verso un modello strutturale innovativo come la Dmo e supportando l’evoluzione degli strumenti e delle azioni di marketing in un’ottica di promo-commercializzazione delle risorse turistiche”. 

(74)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *