Un mercato a Mortelle? La Giunta dice SI, ma per i residenti è NO

mortelle messinaCreare un mercato a Mortelle in cui vendere e acquistare prodotti artigianali e alimentari, ogni venerdì sera per tutto agosto: è questo l’obiettivo della delibera approvata dalla Giunta De Luca che ha, però, subito provocato una bufera. Tra questi, i residenti della zona, che hanno avviato una raccolta firme per bloccare la delibera, e il consigliere comunale Nino Interdonato che chiede all’Amministrazione di fare un passo indietro.

La delibera “incriminata”, la numero 512 denominata “Manifestazione estiva di esposizione e vendita in località Mortelle, accoglie una proposta del Comitato organizzatore del Mercato di Villaggio Aldisio: realizzare sulla riviera Nord un mercato costituito da 60 stand, di cui 2 che vendano prodotti alimentari, ogni venerdì dalle 20.00 alle 2.30, con l’obiettivo di promuovere e valorizzare le tradizioni locali.

L’idea però non è andata giù al vicepresidente vicario del Consiglio Comunale ed esponente di Sicilia Futura Nino Interdonato che ha presentato un’interrogazione in cui invita l’Amministrazione a ripensarci e a revocare la delibera. Perché? Perché, secondo il Consigliere, il villaggio di Mortelle nei mesi estivi è già abbastanza frequentato, con le conseguenti problematiche riguardanti il traffico veicolare e, per di più, non ci sarebbero gli spazi per consentire agli avventori di parcheggiare macchine e motorini.

«La frazione di Mortelle – spiega in proposito Interdonato – nella stagione balneare, gode di una particolare economia turistica, balneare ed enogastronomica che si sviluppa attorno ai numerosi lidi che sono presenti sul territorio, ed il villaggio pertanto, in particolare nei fine settimana, non necessita di tali iniziative».

Non solo. «La località, nella stagione estiva, e in particolare nel mese di agosto, in considerazione del notevole flusso di villeggianti e turisti soffre di ataviche problematiche viabili, anche i per la mancanza di una viabilità alternativa. La carenza di spazi di parcheggio con l’istituzione della manifestazione in oggetto, andrebbe a saturare qualsiasi area di parcheggio nella zona, generando refluenze anche nei villaggi limitrofi».

Insomma, secondo il Consigliere Comunale, Mortelle non è il luogo adatto per dare il via all’iniziativa, ma ciò non sembra escludere la possibilità di accogliere comunque la proposta del Comitato di Villaggio Aldisio collocando il mercato in un’altra zona.

«S interroga il Signor Sindaco On. Cateno De Luca – conclude infatti Interdonato – per sapere se sia sua intenzione valorizzare l’iniziativa del Comitato del mercato del villaggio Aldisio, individuando altra idonea area, e contestualmente revocare la delibera di Giunta Municipale».

 

(505)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *