Tir, in Consiglio l’Aias annuncia proteste. In “fumo” l’Odg della maggioranza per attendere Tremestieri

Consiglio comunale tirConsiglio comunale in seduta straordinaria oggi per dibattere dell’attraversamento tir. Tra gli interventi quello del comandante della capitaneria, Antonino Samiani e del presidente dell’Autorità portuale Antonino De Simone entrambi dell’idea che il sindaco Accorinti avrebbe potuto attendere l’apertura del secondo molo di Tremestieri prima di emettere l’ordinanza. De Simone ha annunciato possibili ricorsi amministrativi dell’Authority al provvedimento. Il segretario dell’Orsa Mariano Massaro ha auspicato di contro una commissione d’inchiesta sui ritardi nell’ultimazione dei lavori agli approdi di Tremestieri. Il presidente dell’associazione autotrasportatori Antonino Richichi ha detto che i tir non andranno mai a Tremestieri e che già da lunedì la categoria si opporrà all’ordinanza evidenziando le difficoltà dei camionisti a consegnare le merci aspettando le navi a Tremestieri. Il centrosinistra, su idea della consigliera Pd Simona Contestabile, aveva già redatto un ordine del giorno con la richiesta al sindaco di attendere la chiusura dei lavori del secondo molo a Tremestieri prima di emettere l’ordinanza. Documento che subito dopo l’inizio della seduta è “saltato” lasciando che fossero gli interventi dei vari esponenti politici a chiarire le posizioni tra i contrari al passaggio dei tir e dunque vicini alla linea Accorinti e chi avrebbe atteso ancora, l’apertura della seconda invasatura, prima di firmare l’atto magari dopo un confronto in Consiglio.

(53)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *