Territorio ed Ambiente: Nuova normativa per le imprese

prov meL’ottava Direzione Ambiente, diretta dall’architetto Gabriele Schifilliti, su proposta del Commissario straordinario, Dott. Filippo Romano, sensibile alla tematiche ambientali, ha organizzato venerdì 3 ottobre 2014, al Salone degli Specchi, il convegno dal titolo: “Autorizzazione Unica Ambientale – primi aspetti applicativi”. 

Il nuovo regolamento, entrato in vigore nel 2013, che disciplina i procedimenti di rilascio dell’autorizzazione unica ambientale (A.U.A.), riserva alla Provincia il ruolo di “Autorità competente”.

Il commissario Romano ha infatti ribadito la funzione della Provincia quale polo di raccordo strategico tra comuni ed imprese e tutte quelle attività di lavoro legate all’ambiente. “ Questo sistema – ha aggiunto – semplificherà gli adempimenti amministrativi in materia ambientale che gravano sulle piccole e medie imprese e sugli impianti non soggetti ad autorizzazione integrata ambientale (A.I.A.)”.

L’Autorizzazione Unica Ambientale sostituisce e ricomprenderà, tra l’altro, numerose autorizzazioni in materia ambientale previste a livello provinciale, tra le quali quelle relative alle emissioni in atmosfera e quelle attinenti la gestione dei rifiuti.

Compito dell’Ente sarà quello di effettuare le istruttorie per le autorizzazioni ambientali di propria competenza, nonché di predisporre ed adottare l’A.U.A., che conterrà tutti i titoli abilitativi ambientali richiesti. Tra le novità più rilevanti si segnala che, oltre all’estensione a 15 anni della durata del provvedimento autorizzativo, l’A.U.A. farà parte del Provvedimento Unico rilasciato dal  S.U.A.P. comunale (Sportello unico per le attività produttive), a cui andrà indirizzata la domanda.

Durante il convegno a cui hanno preso parte rappresentanti dei comuni e delle piccole e medie imprese della provincia,  sono state fornite tutte le indicazioni operative per affrontare gli aspetti applicativi della recente normativa in materia ambientale.

Tra gli altri hanno partecipato : Rosario Saccà, Presidente ordine provinciale chimici , avvocato Bruno Bagnato, consulente di Diritto Ambientale, Gaetano Capilli , dirigente servizio tutela dell’inquinamento atmosferico, Filippo Casale Responsabile ufficio autorizzazioni A.U.A , Carmelo Polito , direttore sezione amministrativa responsabile servizio pec del dipartimento servizi alle imprese del comune di Messina, Dora Saladino in rappresentanza dell’ Arpa.

(54)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *