Tari. C’è tempo fino all’11 maggio per le domande per l’esenzione. Ecco chi ne ha diritto

tariIl dipartimento Politiche sociali ha comunicato che sino all’11 maggio i soggetti in possesso dei requisiti potranno presentare domanda, al fine di ottenere l’esenzione o la riduzione del pagamento della Tari. All’esenzione/riduzione viene destinato l’85% dell’importo previsto nel Pef per tali agevolazioni.

Hanno diritto alle agevolazioni i contribuenti con un reddito Isee (calcolato in base al Dpcm del  5 dicembre 2013) del nucleo familiare, riferito all’anno 2013, fino a 7.000 euro. In tal senso, verrà stilata una graduatoria redatta in ordine crescente di Isee. A parità di reddito Isee tra le diverse fasce va tenuto conto del carico familiare e, ad ulteriore parità, si dà precedenza al nucleo familiare con il capo famiglia più anziano. All’istanza compilata sul modello predisposto dal Dipartimento Politiche Sociali deve essere allegata, pena esclusione, l’attestazione Isee completa di Dichiarazione Sostitutiva Unica redditi anno 2013 (calcolato  in base al Dpcm del 5 dicembre 2013).

All’esenzione/riduzione viene destinato l’11% dell’importo previsto nel Pef per tali agevolazioni. Sono esentati dal tributo, fino alla concorrenza dell’importo previsto dalla succitata percentuale, dal pagamento del tributo i contribuenti ultrasettantenni, unico componente del nucleo familiare, con invalidità del 100% e con un Isee  (calcolato  in base al Dpcm del 5 dicembre 2013), riferito all’anno 2013, fino ad 11mila euro, in tal senso verrà stilata una graduatoria redatta in ordine crescente di Isee fino ad esaurimento della somma e/o graduatoria. All’istanza compilata sul modello predisposto dal dipartimento Politiche Sociali devono essere allegati, pena esclusione, attestazione Isee completa di Dichiarazione Sostitutiva Unica redditi anno 2013; verbale della Commissione attestante l’invalidità civile del 100%.

Le istanze devono essere presentate al dipartimento Politiche Sociali – Piazza della Repubblica – piano terra Palazzo Satellite. Il modello di domanda e l’avviso pubblico possono essere scaricati dal sito internet  www.comune.messina.it o possono essere ritirati e consegnati al dipartimento Politiche Sociali, il lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì, dalle 9.00 alle 12.30, il martedì e giovedì pomeriggio, dalle 15.00 alle 16.30.

(53)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *