Tarantonio, grave guasto alla rete fognaria. Biancuzzo chiede interventi

Tarantonio  fogna 1Mario Biancuzzo, consigliere comunale della 6° circoscrizione, si rivolge nuovamente al direttore generale dell’Amam, Luigi La Rosa, dopo il sollecito del 2 settembre, chiedendo un tempestivo intervento per i danni alla rete fognaria, causati dai marosi, a Tarantonio.

Biancuzzo in una nota scrive: “Accertato che la situazione è peggiorata e i copiosi liquidi fognari si disperdono in mare. Le vorrei ricordare di intervenire immediatamente, con una ditta di fiducia per eliminare la fuoriuscita di liquidi nauseabondi che stanno inquinando l’ambiente ed il mare. Necessitano la realizzazione di un nuovo pozzetto in cemento armato un nuovo tratto di rete fognaria, divelto dalla furia dei marosi. L’intervento riveste particolare urgenza accertato il malcontento che serpeggia nei residenti della contrada Tarantonio”.

“È trascorso un mese dalla prima segnalazione ─ prosegue il consigliere ─ la invito a voler intervenire urgentemente per effettuare tutti i lavori finalizzati alla risoluzione del gravissimo problema”.

“Dichiaro ─ conclude ─ che si potrebbero verificare pericoli per la salute pubblica e grave inquinamento del mare, causa copiosi liquidi fognari che si riversano in mare. In attesa di un cortese cenno di riscontro porgo distinti saluti”.

(91)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *