Stabilizzazione contrattisti comunali. Mantineo: “L’Amministrazione sostiene i lavoratori”

comuneIn merito all’Assemblea sindacale sulle problematiche della stabilizzazione dei contrattisti, indetta stamani, martedì 24, a Palazzo Zanca, l’assessore alle Politiche del Personale, Nino Mantineo,  ha trasmesso una nota per comunicare che, essendo convocato con i colleghi di Palermo e Catania, dall’Assessore Regionale alle Politiche sociali, Sebastiano Bruno Caruso, non può, suo malgrado, prendervi parte.

“Riconosciamo – scrive Mantineo − le motivazioni della mobilitazione dei lavoratori per sostenere ed intensificare l’attività politica ed amministrativa per la stabilizzazione. L’Amministrazione ha perseguito concretamente questo obiettivo per gli oltre trecento contrattisti del Comune di Messina. Naturalmente non abbiamo mai considerato tale iter privo di ostacoli dovuti sia a ragioni di carattere finanziario che a legislazioni statali e regionali (la seconda più della prima) che non hanno chiarito tutti gli aspetti di concretizzazione del percorso. Confermo la volontà dell’Amministrazione di procedere speditamente nell’adozione degli atti conseguenti e successivi alla Delibera sul fabbisogno e la programmazione del personale  già adottata e inviata al Ministero degli Interni, da attualizzare per l’anno 2015. Nella prossima settimana era già prevista la convocazione di un apposito incontro col Segretario Generale, per definire le tappe e le scadenze del percorso di stabilizzazione. Questo impegno rimane pienamente confermato”.

“Per questi motivi – continua l’assessore − mi sia permesso di fare presente a ciascuno dei lavoratori e alle rappresentanze sindacali le ragioni che oggi più di ieri rendono necessario una comune, intensa e collaborativa azione mirata a superare congiuntamente ogni incertezza, mentre da parte mia e dell’Amministrazione, in testa il Sindaco, confermo che rappresenteremo in tutte le sedi (a cominciare dall’Anci e fino al governo regionale e a quello centrale) le ragioni che rendono la stabilizzazione l’unica strada giusta e necessaria per restituire dignità alle lavoratrici e ai lavoratori contrattisti e per garantire alle amministrazioni il loro prezioso contributo. Fosse stata preventivamente concordata, l’iniziativa odierna avrebbe visto la presenza e la partecipazione di quanti oggi, per impegni pregressi, sono assenti: Segretario comunale, Sindaco, Assessore al personale. Comunque, senza cedere a frazionamenti, divisioni, salti in avanti dobbiamo fare fronte comune per superare le difficoltà e porre i nostri interlocutori regionali e nazionali di fronte alle proprie responsabilità, proponendo soluzioni concordate ai problemi esistenti. L’Amministrazione è fortemente impegnata in questa direzione”.

“Confermo, quindi, − conclude Nino Mantineo − che nella settimana prossima terremo l’incontro in cui indicare insieme le tappe e gli strumenti per il percorso della stabilizzazione che tutti, noi con voi, riconosciamo come possibile”.

(67)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *