Ss 113, Biancuzzo: “C’è la differenziata, via i cassonetti”

biancuzzoIl consigliere della VI Circoscrizione del Comune di Messina Mario Biancuzzo, con una nota inviata al Commissario MessinAmbiente Giovanni Calabrò e all’ Assessore all’Ambiente Daniele Ialaqua, chiede, la rimozione dei cassonetti, adibiti per la raccolta rifiuti solidi urbani, posizionati sulla strada statale 113 che va da Campanella a Tarantonio.

“La raccolta differenziata – dice il consigliere- è regolarmente partita a metà novembre, il cosiddetto sistema di raccolta “Porta a Porta”. I cittadini residenti, all’ estrema riviera nord, da Ponte Gallo fino a Tarantonio stanno provvedendo a fare  la differenziata e consegnano i kit regolarmente tutti i giorni, al personale, in base al calendario informativo, consegnato durante  assemblee e comunicati stampa. Pertanto i cassonetti aperti, vetusti, rotti, ribaltati, senza coperchi, puzzolenti non hanno ragione di esistere. Chiedo agli Organi in indirizzo di lasciare solo la “Campana Verde”, per la raccolta del vetro, bonificare l’area all’ingresso del complesso Campanella, con relativa disinfestazione e derattizzazione. Chiedo inoltre la rimozione dei cassonetti posizionati a Tarantonio,  i cittadini stanno collaborando. Non vogliamo più spazzatura!”

 

 

 

(62)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *