Sicilia in 500: al via la nuova avventura della messinese Veronica Crocitti

foto di presentazione del tour Sicilia in 500 ideato da Veronica Crocitti giornalista e travel blogger di Messina
Tutto pronto per Sicilia in 500, la nuova avventura di Veronica Crocitti, giornalista professionista e travel blogger di Messina, che ha trasformato la propria curiosità e voglia di scoperta in un lavoro. Oggi, domenica 25 febbraio, partirà alla volta di Taormina, prima delle 10 tappe che compongono il tour a bordo dell’auto simbolo dell’Italia.

Ma Veronica ha solo 30 anni e ha già girato il mondo, partendo dalla città dello Stretto per arrivare fino ai ghiacci della Lapponia, passando per la Turchia, la Tanzania, il Giappone. «Ho sempre amato viaggiare, ho iniziato a farlo grazie allo sport – racconta. Giocando a tennis mi sono trovata spesso a girare per l’Italia. In seguito ho lavorato e studiato a Parigi e a Washington, cosa che mi ha permesso di girare gli Stati Uniti. Ma il primo viaggio intrapreso puramente per piacere è stato quello in Turchia». Da quel momento in poi non si è più fermata e ha sempre in testa nuove mete da raggiungere.

veronica crocitti giornalista di messina Da un paio di anni gestisce un blog di viaggio, Scorci di Mondo, e col tempo ha fatto della sua passione un vero e proprio lavoro, collaborando con gli enti del turismo, gli assessorati, le agenzie di viaggio e i tour operator. Per la prossima avventura, la giovane messinese ha scelto la sua terra, la sua Sicilia, per raccontarla a chi non la conosce, a chi la vive e la ama, e a chi la abita distrattamente, senza coglierne la cultura, le sfumature, la bellezza insita nelle sue mille contraddizioni.

«Ho portato avanti diversi progetti di promozione del territorio tra Messina e provincia – racconta Veronica. Così ho pensato di proporre qualcosa che coinvolgesse l’intera Regione e mi è venuto in mente Sicilia in 500. Molti hanno questa macchina, la curano nei minimi dettagli, ma poi la lasciano in garage. Io ho una 500 rossa che chiamo Paperina e uso quotidianamente, così ho pensato di mettere insieme le due cose e dare vita al progetto».

veronica crocitti giornalista di messina ideatrice di Sicilia in 500L’amore per la scoperta l’ha portata lontano, a contatto con popoli e culture diverse, ed è lo stesso sentimento che l’ha ricondotta sull’Isola, alla riscoperta delle sue spiagge, delle sue montagne, dei luoghi più noti, ma anche di quelli più nascosti: «La mia intenzione – spiega, infatti, Veronica – è che questo viaggio in Sicilia sia solo un progetto pilota, che dia il via a una vera e propria serie. Ho scelto tappe “famose”, mete turistiche, per dare un lancio al progetto, ma mi auguro, in futuro, di poter andare oltre e mostrare luoghi dell’Isola che, nonostante la loro indubitabile bellezza, sono poco conosciuti».

Come funzionerà Sicilia in 500?

Per dieci settimane, la Sicilia apparterrà per un po’ a chiunque vorrà seguire il percorso di Veronica tramite il suo blog, Scorci di mondo, e gli account social collegati. A partire da oggi, gli “occhi delle 500”, della giovane giornalista messinese e dei suoi compagni di viaggio, i videomaker professionisti Andrea Scimone e Matteo Arrigo, mostreranno ogni settimana una città diversa, a bordo di un diverso tipo di 500.

Il progetto, infatti, verrà portato avanti anche in collaborazione con Fiat 500 Club Italia che metterà a disposizione dei tre viaggiatori un modello di 500 diverso per ogni tappa. In ogni luogo visitato verranno realizzati un diario di viaggio, un reportage fotografico e un piccolo video, arricchito, in alcuni casi, da riprese fatte dall’alto per mezzo di un drone. I reportage andranno in onda sul blog di Veronica ogni settimana e, al termine del tour, verrà montato un video finale che riassumerà tutto il viaggio.

Per questa prima serie verranno toccate 10 tappe, ovvero: Taormina, Aci Castello, Ortigia, Modica, Scala dei Turchi, Marsala, Erice, San Vito Lo Capo, Cefalù e Montalbano Elicona.

Sicilia in 500, ha già ricevuto il placet del reparto marketing dell’Assessorato al Turismo della Regione Siciliana. Oltre al Fiat 500 Club Italia, contribuiranno alla riuscita del progetto: degli Enti Comunali coinvolti e degli sponsor partner Caronte & Tourist, Marina del Nettuno, Cosimo Muscianisi, Dacci un Taglio di Angelo Cipriani, Residence Kalonerò, Villa Laura, 3G Holding e Parc Hotels Italia.

(Le foto sono gentile concessione di Veronica Crocitti)

(965)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *