Si finge uomo per sostenere il concorso di Carabinieri al posto del fratello

scuola concorsoVoleva aiutare il fratello più piccolo a superare il concorso per Carabinieri. Per questo motivo una giovane 26enne messinese si sarebbe presentata alla caserma “Salvo D’Acquisto” di Roma fingendosi uomo.

L’intento era quello di sostenere i test al posto del fratello di 19 anni ma il suo travestimento non è bastato a portare a termine il suo progetto. La giovane, un’avvocatessa iscritta all’ordine, è stata scoperta. 

La vicenda, accaduta giovedì, è stata raccontata sul quotidiano romano Il Tempo, in un articolo di Silvia Mancinelli. 

 

(1547)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *