Si è spento il prof. Angelo Falzea. Il cordoglio di Università e politica

img_1649Il Rettore prof. Pietro Navarra, a nome di tutte le componenti dell’Università degli Studi di Messina, esprime profondo cordoglio per la scomparsa del decano dei civilisti italiani prof. Angelo Falzea, spentosi ieri sera all’età di 101 anni. Angelo Falzea, tra i maggiori giuristi a livello mondiale, era Professore Emerito dell’Università di Messina (dove dal 1943 ha insegnato Istituzioni di Diritto Privato e successivamente Diritto Civile), dal 1988 accademico dei Lincei.
Era stato insignito della Laurea Honoris Causa in Scienze Politiche conferitagli dall’Università di Siena nel 2006 e del Premio Internazionale Bonino nel 1991.

Tra le sue opere, “Teoria generale del diritto” è considerata uno dei capisaldi della scienza giuridica europea. Dal 1997 al 2002, inoltre, il prof. Falzea era stato Direttore Scientifico dell’Enciclopedia del Diritto.
La sua figura è stata un vanto per l’Ateneo peloritano e ha rappresentato un costante modello per generazioni di docenti e studenti. Domani, sabato 13, presso l’Aula Magna del Rettorato, dalle 9,15 alle 14 si terrà una camera ardente.

Ad esprimere le proprie condoglianze anche il mondo della politica messinese. “Con il prof. Angelo Falzea scompare una delle personalità più importanti del mondo del diritto italiano. Un maestro per tante generazioni di giuristi, uomo di profonda cultura e un grande messinese. Alla famiglia vanno le mie condoglianze”. Il presidente della Commissione bicamerale per le questioni regionali, Gianpiero D’Alia, ricorda cosi il decano dei civilisti italiani e accademico dei Lincei, scomparso ieri sera all’età di 101 anni.

“Falzea – dice il presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone – fu insigne docente conosciuto a livello nazionale e maestro per generazioni di giuristi ed esponenti della classe dirigente che si è alternata nel corso dei decenni a Messina. Alla famiglia vanno le condoglianze dell’intera Assemblea regionale siciliana”.

(442)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *