Messina. Scuola Matteotti senza elettricità da giugno. La corrente staccata dal Comune

doposcuolaNiente luce nella scuola dell’infanzia di villaggio Matteotti. Come emerge dalla denuncia del Presidente della V Circoscrizione Santino Morabito, l’istituto per l’infanzia è senza energia elettrica dallo scorso giugno. Questo non a causa di un guasto dell’impianto, ma perché, a giudizio dell’Ufficio Comunale Pubblica Illuminazione, l’edificio consumerebbe troppa corrente e la fornitura prevista di 30Kw attribuita al contatore risulterebbe eccessiva per le reali necessità della struttura.

Al di là della possibile ragionevolezza di questa considerazione, il Presidente denuncia le conseguenze negative che la decisione dell’Ufficio di staccare l’alimentazione elettrica all’istituto sta avendo sugli alunni. Le attività didattiche, infatti, sono riprese da dieci giorni, e da dieci giorni allievi e docenti si ritrovano costretti a lavorare senza illuminazione. La situazione ha, inoltre, messo in stand by le attività di doposcuola e i servizi di sostegno allo studio e di integrazione previsti dalla scuola.

Nell’invitare l’Assessore alle Politiche Energetiche, Gaetano Cacciola, a un intervento immediato per il ripristino dell’energia elettrica dell’istituto di Paradiso, il Presidente Morabito ha sottolineato che: «questa Presidenza, raccogliendo le numerose lamentele e sollecitazioni provenienti da genitori, educatori e operatori scolastici, non può non stigmatizzare il comportamento, perlomeno singolare, del Dipartimento comunale competente che, quantomeno, avrebbe dovuto garantire il ripristino della fornitura con la medesima solerzia dimostrata nel lasciare i locali scolastici al buio».

(76)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *