Roccavaldina, “Non toccate quel bisolu”. Consiglieri avviano petizione

Screenshot_2015-07-11-09-57-59I 4 consiglieri di minoranza Salvatore Visalli , Eleonora Antonuccio , Rosa Duca  e Angelo  Duca non ci stanno all’ennesimo tentativo di sabotaggio della storia del paese di Roccavaldina.

I consiglieri dopo essersi fermamente opposti e dopo aver invitato il consiglio comunale e l’amministrazione a prendere posizione sull’attraversamento dell’elettrodotto Terna, promuovono una petizione contro la demolizione dell’antico “bisolu”, risalente al 1892, proprio con l’impiego dei soldi ricevuti a titolo di compensazione da Terna.

“La riqualificazione – spiegano i consiglieri – non avviene cancellando definitivamente la storia e la memoria del paese di Roccavaldina, bensì costruendo opere volte all’eliminazione dell’impatto ambientale, quali ad esempio piazze, aiuole e aree giovani”.
La petizione potrà essere firmata sui moduli presenti in tutti i locali commerciali cittadini di Roccavaldina

(294)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *