Riqualificazione urbana, Comune e Ordini firmano accordo

12289761_1026350467408912_6816771632244380840_nAmministrazione comunale e Ordini professionali insieme per riqualificare Messina. E’ quanto prevede il protocollo d’intesa firmato questa mattina a Palazzo Zanca dal sindaco Accorinti e dai rappresentanti di architetti, ingegneri, agronomi, agrari e geometri. Un accordo già previsto nella delibera 437 dello scorso giugno 2015 sul quale oggi si è messo nero su bianco. Insieme al primo cittadino e all’assessore Ialacqua sono intervenuti Marilena Maccora, dell’Ordine degli ingegneri; Daniela Pino, dell’Ordine degli architetti; Felice Genovese dell’Ordine degli agronomi e forestali; Eristo Tripoli del Collegio Periti Agrari e P.A.L; e Carmelo Ardito del Collegio dei geometr

Ad illustrare le finalità del progetto, l’assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua. “Da oggi sarà possibile per ogni cittadino adottare uno spazio pubblico e promuovere una sua riqualificazione con il contributo degli ordini professionali. Chiunque potrà fare richiesta all’assessorato competente che successivamente contatterà gli esperti per studiare un progetto da realizzare. Si tratta di un accordo molto importante che durerà un anno, auspichiamo la massima collaborazione della città, con alcune scuole abbiamo già avviato dei contatti. L’idea è quella di far rinascere il territorio attraverso piccoli ma significativi interventi”.

Sarà Palazzo Zanca a finanziare gli interventi proposti. “Utilizzeremo i fondi settoriali – spiega Ialacqua – e contiamo di inserire tali progetti nel bilancio (ancora da approvare ndr) o usufruire di specifici finanziamenti”.

(59)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *