Rifiuti a Messina: si spostano i cassonetti e sul viale Giostra scoppia la protesta

rotatoria viale giostra isolato 13Messina. Multe e proteste sul viale Giostra nella serata di ieri quando, a causa di un accumulo di rifiuti lungo la rotatoria dell’Isolato 13, sono intervenuti sul posto alcuni agenti della Polizia Municipale insieme ai dipendenti di Messinaservizi.

Il casus belli sembrerebbe essere stato lo spostamento di alcuni cassonetti RSU (Rifiuti solidi urbani) precedentemente posizionati nei pressi della rotatoria, deciso dall’Azienda per questioni di sicurezza. Gli abitanti della zona avrebbero, però, continuato a depositare i propri sacchetti dove prima si trovavano i contenitori, apparentemente in segno di protesta, contribuendo così a creare una piccola “discarica abusiva” a cielo aperto.

Quando gli agenti della Polizia Municipale si sono recati sul posto, intorno alle 22.30 di ieri, giovedì 19 luglio, per multare chi andava a depositare i propri rifiuti lungo il ciglio della strada, diversi abitanti della zona sarebbero usciti dalle proprie residenze e si sarebbero riuniti per protestare. Gli agenti, a quel punto, hanno chiamato la Polizia di Stato perché li aiutasse a mantenere il controllo della situazione e a sedare l’agitazione.

Una volta placata la protesta, i dipendenti della Messinaservizi Bene Comune hanno provveduto a raccogliere sacchetti e rifiuti, ripulendo, così, la zona dall’immondizia che si era accumulata nelle ore precedenti.

(288)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *