Messina. Canone COSAP ridotto del 40% per le edicole

Foto del Comune di Messina - Piazza Unione Europea - Normanno.com

Messina. Il canone COSAP – per l’occupazione del suolo pubblico – verrà ridotto del 40% per l’edicole. La decisione è stata presa con l’intento di agevolare le edicole e valorizzarle come “centri di servizi ai cittadini”.

Il provvedimento va incontro alle esigenze manifestate dagli editori nel corso di una riunione avvenuta lo scorso marzo, quando ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e FIEG (Federazione Italiana Editori Giornali) hanno presentato un protocollo d’intesa con lo scopo di sensibilizzare i Comuni e affrontare le problematiche di tale categoria.

Il Comune di Messina da tempo sta cercando di ridurre il peso fiscale e tributario con lo scopo di facilitare l’emersione dell’evasione e di sostenere le attività produttive. Già nel 2017 infatti, con un provvedimento temporaneo, l’Amministrazione aveva approvato un taglio dei coefficienti per il 40%, il quale ha determinato un incremento del gettito fiscale del 30%. Su questa base l’Amministrazione aveva prorogato al 2018 la riduzione.

Adesso un identico provvedimento sperimentale è esteso anche alle edicole, mentre al Dipartimento Patrimonio è stato dato il mandato di predisporre un adeguamento strutturale dei Canoni pagati a Messina ai valori delle città similari. Per essere permanente, questo adeguamento dovrà essere votato dal Consiglio Comunale.

(49)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *