Raccolta rifiuti di apparecchi elettrici ed elettronici: l’incontro a Palazzo Zanca

raccolta e smaltimento rifiuti elettrici ed elettroniciMessina. Individuare le corrette strategie di gestione e le modalità di incremento e miglioramento della qualità di raccolta dei rifiuti di apparecchi elettrici ed elettronici: è questo l’obiettivo dell’incontro che si terrà lunedì prossimo, dalle 11 alle 13, a Palazzo Zanca.

L’iniziativa è promossa dall’Anci (Associazione nazionale dei Comuni Italiani) e dal Centro di coordinamento Raee ( Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). Vi saranno coinvolti ben 140 Comuni italiani e le aziende più rilevanti sul territorio di gestione della raccolta di questi particolari rifiuti.

All’incontro sono invitate le associazioni di categoria, le aziende distribuzione, installazione, riparazione degli apparecchi elettronici; Messinambiente Spa e Messinaservizi Bene Comune.

Il miglioramento della raccolta dei Raee è finalizzato al raggiungimento dell’obiettivo stabilito di una direttiva del Parlamento e del Consiglio europei, secondo cui, dal 2019, il tasso minimo di raccolta da conseguire ogni anno è pari al 65% del peso medio delle Aee immesse sul mercato nello Stato membro.

All’incontro saranno approfondite le regole del sistema e le semplificazioni gestionali derivanti dallʼaccordo, individuerà le aree per il miglioramento della raccolta, con il coinvolgimento dei soggetti addetti alla distribuzione.

Centro di Coordinamento Raee

Il Centro di Coordinamento RAEE è il punto di riferimento per tutti i soggetti coinvolti nella filiera dei  rifiuti di apparecchi elettrici ed elettronici, operando con essi secondo regole definite dall’Assemblea dei Soci e mediante procedure e regolamenti derivanti da specifici accordi e convenzioni.

Il Centro è gestito e governato dai Sistemi Collettivi sotto la supervisione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e del Ministero dello Sviluppo Economico.

(96)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *