Proroga di sei mesi per la Stazione rifiuti a Pace. Ordinanza del sindaco

rifiuti luglio 2014Il sindaco, Renato Accorinti, in un’ordinanza indirizzata alla società Messinambiente, ha modificato ed integrato la precedente dello scorso 19 aprile, confermando alla società in liquidazione l’autorizzazione all’utilizzo della Piattaforma di trasferenza in contrada Pace per sei mesi decorrenti dalla data di emanazione dell’ordinanza e, comunque, fino all’acquisizione della prescritta autorizzazione regionale per le attività da svolgersi presso la stessa piattaforma.

Il provvedimento segue il verbale del sopralluogo di ieri, martedì 16,  effettuato congiuntamente dal comune di Messina, dalla Provincia regionale di Messina – Libero consorzio comunale, ARPA ST Messina, ASP – dipartimento Prevenzione di Messina, sottoscritto anche dal direttore tecnico di Messinambiente, nel corso del quale tali enti hanno accertato che, rispetto al precedente sopralluogo dell’8 settembre, sono stati eseguiti altri interventi richiesti con le prescrizioni già impartite e che, pertanto, quanto riscontrato consente di affermare la sussistenza di minime garanzie di tutela dell’ambiente e della salute. I convenuti, nel corso del sopralluogo all’impianto di Pace, hanno verificato che le modalità di trasbordo dei rifiuti al mezzo compattatore di conferimento in discarica, vengono attualmente svolte con utilizzo di un nastro trasportatore in una zona apposita all’interno della piattaforma. Tale zona era già stata adeguata da Messinambiente in ottemperanza ai precedenti verbali di sopralluogo e nella stessa zona risulta visibile e controllabile la griglia di raccolta in vasca interrata del percolato ed il pozzetto di ispezione alla stessa. Sono state completate le opere di adeguamento della recinzione con l’istallazione aggiuntiva di rete a maglia fine, per evitare la dispersione eolica di rifiuti e ridurre anche quella delle polveri, fatta esclusione del tratto laterale adiacente l’ingresso alla Piattaforma. E’ stata riscontrata l’apposizione di sufficiente segnaletica verticale ed orizzontale richiesta tra le prescrizioni indicate e verificata l’esecuzione della pulizia del pendio retrostante la piattaforma, con la sistemazione dello stesso. Riscontrata infine che nel complesso la gestione dei rifiuti viene condotta all’interno della piattaforma in maniera adeguata.

L’assessore all’ambiente, Daniele Ialacqua, evidenzia che: “Abbiamo messo in sicurezza la piattaforma di Pace, garantendo allo stesso tempo la funzionalità dell’impianto, la salvaguardia dell’ambiente e la salute dei cittadini. Si tratta di un intervento atteso da anni, che migliorerà il servizio di eliminazione dei rifiuti”.

(33)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *