Parte progetto che fa conoscere il patrimonio architettonico di Messina

foto messina - madonnina del porto

Messina. È stato presentato ieri a Palazzo dei Leoni il progetto “Messina, la Città Nuova dal Liberty al Razionalismo” per valorizzare il patrimonio architettonico della città dello Stretto. L’iniziativa coinvolgerà diversi istituti scolatici e permetterà agli studenti di approfondire le conoscenze sulla ricostruzione della città in seguito al terremoto del 1908.

Gli istituti scolastici di secondo grado che prederanno parte al progetto, nel dettaglio, sono:

  • I.I.S. Antonello,
  • Liceo Emilio Ainis,
  • Liceo Statale Archimede,
  • I.I.S. Verona Trento,
  • I.I.S. Basile
  • I.I.S. La Farina

L’iniziativa prevede una serie di visite guidate curate dal prof. Franz Riccobono. La prima tappa per i studenti che parteciperanno sarà una visita all’ingresso di Villa Mazzini in via S. Giovanni di Malta. I primi ad esplorare questo luogo storico saranno i studenti dell’Antonello, venerdì 9 marzo. Seguiranno poi – venerdì 16 marzo – 32 studenti dell’Ainis e dell’istituto Archimede.  Venerdì 23 marzo e venerdì 6 aprile, invece, toccherà agli studenti del Verona Trento, mentre venerdì 13 aprile saranno coinvolti 31 studenti sia dell’istituto Verona Trento che del Basile. Infine, venerdì 20 aprile, chiuderanno i percorsi guidati 30 studenti degli istituti “La Farina” e del “Basile”.

L’itinerario proporrà vari palazzi eclettici – storicamente e stilisticamente collocabili tra il tardo Liberty e il Razionalismo – la cui costruzione è stata fortemente condizionata dalla rigida normativa antisismica.

Al termine delle giornate didattiche sarà effettuata una selezione tra tutte le fotografie realizzate, che saranno appositamente commentate dal prof. Riccobono. Gli scatti saranno utilizzati per realizzare – a cura del Lions Club di Messina – un calendario 2019.
Alla fine del percorso i studenti saranno premiati con un attestato di partecipazione e coloro che partecipano al concorso fotografico saranno menzionati in un apposito opuscolo-raccolta dell’evento, anche questo realizzato dal Lions Club di Messina.

L’iniziativa è curata dal Servizio “Turismo” della Direzione “Sviluppo Economico e Politiche Sociali” della Città Metropolitana di Messina, dal Servizio Lions Club di Messina Host e dall’Ufficio Scolastico VIII Ambito territoriale di Messina.

 

(338)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *