Primo soccorso. Un defibrillatore semiautomatico donato al Noe

NOEIl Nucleo Operativo Emergenze (Noe) di Messina dispone da oggi di un defibrillatore semiautomatico, grazie alla donazione effettuata da un cittadino generoso che intende rimanere anonimo.

Si tratta di uno strumento prezioso nelle operazioni di Primo Soccorso, che peraltro il Gruppo può portare a compimento in modo autonomo, disponendo di quattro operatori abilitati Bls-d e certificati da Irce 118 , capitanati da un medico, anch’esso volontario. 

I componenti del Noe sono operatori non sanitari, autorizzati a utilizzare il defibrillatore semiautomatico ai sensi della Legge 3 aprile 2001, n.120 che all’Art. 1 recita: «È consentito l’uso del defibrillatore semiautomatico in sede extraospedaliera anche al personale sanitario non medico, nonché al personale non sanitario che abbia ricevuto una formazione specifica nelle attività di rianimazione cardio-polmonare».

Il volontariato di Protezione civile, divenuto negli ultimi anni un fenomeno nazionale che ha assunto caratteri di partecipazione e di organizzazione particolarmente significativi, è nato sotto la spinta delle grandi catastrofi verificatesi in Italia a partire dall’alluvione di Firenze del 1966 fino ai terremoti del Friuli e dell’Irpinia.

Da allora è iniziata la parabola ascendente di questa espressione di moderna coscienza collettiva del dovere di solidarietà, unito al comune senso dell’urgenza di soccorrere chi ha bisogno.

Ed è in questo spirito che il  Noe di Messina, forte di un’esperienza di oltre 15 anni,  continua a crescere, incrementando strumenti e professionalità da mettere al servizio della collettività, sia in emergenza che in assistenza, con ulteriore carattere di laboratorio didattico delle discipline del Soccorso di Protezione Civile rivolto agli studenti.

Il Gruppo di Messina, ad oggi è composto da 10 operatori specializzati in varie tipologie di intervento, dall’antincendio al primo soccorso e alle radiocomunicazioni.

L’Associazione ha ufficializzato nel 2012 l’iscrizione al Dipartimento Regionale di Protezione Civile e successivamente a quello nazionale.

Sempre nel 2012 è stato aperto il distaccamento di Milazzo, gestito dal Responsabile Gaetano Paviera.

(56)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *